Residenza

Per vivere regolarmente a Roma è necessario avere la residenza, un documento ufficiale con scritto l’indirizzo della via in cui abiti.
Avere la residenza ti permette di avere assistenza sociale, il rilascio dei documenti, l’iscrizione alle liste di collocamento, l’assegnazione di prestazioni economiche, la richiesta di cittadinanza e la patente di guida.
Se sei un cittadino della comunità europea ed hai una casa di proprietà, in affitto, in comodato d’uso oppure se sei ospitato a casa di qualcuno che è già residente, puoi chiedere la residenza presso gli uffici del Municipio in cui vivi.
I documenti da presentare cambiano rispetto alla situazione lavorativa, in ogni situazione devi portare con te Il passaporto oppure la carta d’identità.
Se invece non hai una casa e ti trovi in una situazione di disagio, hai la possibilità di richiedere la residenza fittizia di “Via Modesta Valenti” con il numero civico corrispondente ad uno dei 15 municipi di Roma dove passi la maggior parte del tempo.
Per ottenere l’iscrizione anagrafica dovrai recarti al Servizio Sociale del tuo municipio.