Comunicazione

 Lo scopo principale del piano di comunicazione è quello di informare, sensibilizzare e contribuire a sviluppare consapevolezza all’interno della comunità Rom sulla possibilità di accedere ai servizi di cittadinanza messi a disposizione dal Comune di Roma per tutti i residenti, fruendo delle possibili agevolazioni e misure specifiche.

Un altro obiettivo sarà quello di garantire la massima informazione sulle singole procedure di sportello necessarie ad ottenere servizi, ed al tempo stesso per aiutare gli utenti Rom a migliorare la loro capacità di dialogo con gli uffici pubblici comunali.

Per raggiungere questi obiettivi agiremo su diversi livelli:

  • Diffusione dei 6 video riguardanti le tematiche chiave per l’integrazione e l’accesso ai servizi primari: l’assistenza sanitaria, l’ottenimento della residenza, la gravidanza e la cura del bambino, l’inserimento nel mondo del lavoro, l’istruzione e il superamento degli stereotipi sociali e di genere (anti-discriminazione).
  • Produzione e diffusione ai partecipanti alla fase di formazione del progetto Romunicare, i materiali informativi utili a promuovere gli stessi audiovisivi.
  • Coinvolgimento di soggetti terzi (associazioni e realtà operanti nel sociale) espandendo l’area geografica in cui operiamo.

Target

Il target principale della campagna di comunicazione è rappresentato dalla platea di oltre 4500 Rom presenti a Roma nei campi del comune o in insediamenti informali e transitori.

Per individuare questo target impegnativo, sarà necessario raggiungere direttamente questo gruppo attraverso missioni su strada degli operatori di progetto e tramite una attiva presenza on line.
Al tempo stesso si dovrà riuscire ad individuare dei target collaterali, in grado di veicolare ai gruppi Rom i contenuti della campagna, facendo circolare i materiali audiovisivi.

Rispetto a questo secondo target indiretto si dovrà interagire quindi con :

  • I 120 professionisti direttamente coinvolti nel progetto ovvero gli operatori, i funzionari ed i dirigenti di Roma Capitale, nonché gli operatori delle associazioni aderenti al CESV ed i 50 rom individuati tra quelli di recente arrivo.
  • Le principali realtà sociali, associazioni e soggetti operanti nel campo dell’integrazione delle minoranze.

PIANO MEZZI

Tenendo conto della scarsa e spesso assente alfabetizzazione informatica del target principale, nonostante l’utilizzo degli smartphone e di applicazioni come Whatsapp siano piuttosto diffuse specialmente tra i giovani, sarà di primaria importanza agire su più livelli tenendo in grande considerazione alcuni target secondari; inoltre, sarà necessario espandere l’area geografica di riferimento sia per aumentare l’awareness della campagna, individuando non solo eventuali fruitori dispersi, ma creando materialmente i presupposti per poter essere rilanciati da soggetti terzi che operano nel settore sociale al di fuori del Comune di Roma.

Questo comporta l’utilizzo di una strategia che integrerà alcuni tra i canali tradizionali con quelli web/social e sarà articolata in 5 momenti che in alcuni casi coesisteranno:

  • Fase di advertising sui Social Network;
  • Presentazione campagna e distribuzione dei materiali BTL durante i momenti di formazione e gli eventi in programma;
  • Fase di disseminazione sul campo ad opera degli operatori coinvolti;
  • Campagna Direct-Marketing postale rivolta alle associazioni socialmente attive sui temi della discriminazione e l’integrazione delle minoranze;
  • Invio di 2 Newsletter ai soggetti individuati.

BTL/Materiali di stampa

La necessità di affiancare alla strategia di diffusione social dei video realizzati, un’azione territoriale condotta in prima persona dagli operatori, sarà uno degli elementi chiave per una corretta diffusione dei materiali verso il nostro target principale.
Sfrutteremo le occasioni di formazione previste dal progetto e gli eventi programmati, per poter diffondere i materiali tra tutti gli operatori coinvolti, gli stessi, corredati da una lettera di presentazione, verranno spediti ad associazioni e soggetti selezionati sia all’interno del comune di Roma che nel resto del paese.

  • Card/promemoria
    Verrà prodotta una card/promemoria delle dimensioni di un biglietto da visita che riporterà il logo del progetto sulla facciata frontale, mentre sul retro troveremo tutti i riferimenti agli strumenti web e social che attiveremo per il progetto.
  • Brochure/Pieghevole
    Sarà inoltre progettata e distribuita una brochure di sintesi che riporterà oltre alle informazioni della card una descrizione più dettagliata dei video prodotti con link e QR code che permetteranno l’accesso istantaneo via smartphone.
  • Lettera/Direct Marketing
    Gli stessi materiali saranno rilanciati in una campagna mirata di direct-marketing postale, corredata da una lettera di presentazione che useremo per informare una selezione di associazioni e soggetti disseminati sul territorio Italiano, concentrando ovviamente le forze e le scelte sugli enti attivi nella Regione Lazio e nel Comune di Roma.

Social network

La prima fase della campagna vedrà l’apertura di nuovi canali Social “Romunicare” (Facebook, instagram Youtube), ognuno con uno scopo e degli obiettivi specifici. La creatività dei canali rispetterà la linea approvata con il rispettivo logo e claim.

Sito web

La realizzazione di un sito web responsive avrà molteplici funzionalità: servirà da base di riferimento per l’advertising social, conterrà i link alle versioni web dei materiali BTL e sarà possibile trovare una repository con tutti i video codificati per la visualizzazione su WhatsApp.
Inoltre la facile consultazione di tutte le tappe del progetto ed i materiali prodotti, ne faciliterà la trasferibilità a livello nazionale ed europeo.

Newsletter/Mailing list

Dopo un’attenta selezione di tutti i soggetti legati al mondo rom, stileremo una mailing list con i contatti di quante più realtà possibili che si occupano della questione Rom a Roma, nel Lazio e nel resto del paese.
Progetteremo una mail in HTML che riassumerà i contenuti dei video con delle schede illustrative e delle immagini a corredo.

Lo scopo principale dell’invio di questa mailing list sarà quello di mantenere alto il grado di consapevolezza della campagna tra le realtà sociali e gli operatori del settore.
Questa fase coesisterà ed avrà luogo quando la campagna social media sarà già avviata da tempo, e sarà successiva all’avvio della campagna di direct marketing postale.

Whatsapp

Il compito di veicolare i video tramite WhatsApp sarà assolto dagli operatori nostri partner che agiscono sui territori ed a contatto con le persone, la funzionalità del sito web come repository on-line dei link li aiuterà ad accedere alle versioni compresse ed adattate all’utilizzo sulla piattaforma di instant-chat.
Le stesse repository saranno elencate e rilanciate inoltre nella descrizione sui social network utilizzati per le campagne di disseminazione, e rese a disposizione di chiunque voglia condividere le informazioni riportate nei video.

Download materiali

Scarica i materiali BTL a questo link (.Zip File – Size:18Mb)
Scarica le slide PPT sulla comunicazione a questo link
Scarica il video “Rome-Guidelines” questo link ( mp4.Zip File – Size:187Mb)